Pachino, incontro con la storia Volume unico Dal Mesolitico al ventunesimo secolo

La storiografia locale contemporanea ha fatto suo un paradigma interpretativo riduzionistico, fortemente intriso di valenze politiche, e ha identificato la storia di Pachino con la storia dell’universitas baronale nata sul Poggio Scibini, nel  1760 ad opera della famiglia Starrabba-Rudinì. Una  narrazione di matrice elitaria ha finito per identificare il popolo pachinese con la famiglia Starrabba e i loro devoti servitori. Come necessario corollario si è omesso di indagare lo sviluppo ambientale, produttivo, economico, sociale e politico dei millenni che precedono la nascita della Pachino moderna e il secolo successivo, il Novecento locale pieno di implicazioni per comprendere gli odierni assetti della comunità locale. Il libro, unico nel panorama storiografico locale, colma questa lacuna, e propone un nuovo paradigma interpretativo, che identifica la storia di Pachino con quella del Promontorium, l’area geografica a sud del fiume Tellaro e fino all’attuale Portopalo di Capo Passero.  Il libro narra le vicende della storia millenaria locale, dai primi insediamenti nel mesolitico siciliano, delle azioni antropiche dell’epoca fenicia, dell’età classica, del periodo bizantino ed arabo, e approda al Novecento locale nell’ottica cognitivo-evoluzionistica, attenta a tutte le dimensioni del divenire storico (antropologiche, economiche, sociali, culturali e politiche), in una dimensione multifattoriale. Chiude il libro la storia del secolo ventesimo, il Novecento locale, attraverso le sue tappe fondamentali: il fascismo, la guerra e il ritorno alla democrazia, la ricostruzione sociale, politica e religiosa, il lungo periodo dello stallo istituzionale, la crisi delle istituzioni locali e il passaggio alla seconda repubblica.

https://www.youcanprint.it/index.php?option=com_chronocontact&chronoformname=risultati_ricerca_generale&Itemid=95

Questa voce è stata pubblicata in cultura. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *